Vendi casa a Tenerife? Paghi 2 Plusvalie! -

Vendi casa a Tenerife? Paghi 2 Plusvalie!

vendi casa a tenerife

Due imposte su cui si fa molta confusione quando vendi casa a Tenerife sono la Plusvalia Municipal e la Plusvalia Estatal, entrambe a carico del venditore.
Come già sottolineato in un nostro video i documenti che riguardano la compra-vendita di immobili a Tenerife sono diversi… Esaminiamo insieme questi due in particolare con una rapida e (spero) chiarificatrice occhiata:

Se vendi casa a Tenerife – Plusvalia Municipal

La Plusvalia Municipal è il termine “popolare” con cui si definisce l’Impuesto sobre el Incremento de Valor de los Terrenos de Naturaleza Urbana (I.V.T.N.U.).
Si calcola tenendo in conto il valore catastale del terreno e il numero di anni in cui si è stati proprietari.
Se vuoi fare da solo il conteggio… ti faccio i miei migliori auguri! 😉
Tutti i rimanenti comuni mortali come me, possono rivolgersi al loro commercialista di fiducia o, se hanno la casa in provincia di Arona, inviare una mail a Plusvalia@arona.org: basterà comunicare solo la data d’acquisto, il giorno stimato per la vendita, il nome dell’attuale proprietario, la referenza catastral e in pochi giorni vi risponderanno inviandovi gratuitamente il calcolo stimato.
Recentemente il Tribunale Supremo ha deciso che questa tassa non si può richiedere se la vendita è stata in perdita: quindi se per caso l’avessi già pagata puoi rivolgerti a un avvocato e richiederne il rimborso.

Se vendi casa a Tenerife – Plusvalia Estatal

La Plusvalia Estatal è anche conosciuta come Plusvalia de Hacienda o relativa al IRPF.
E’ la tassa che ti chiede lo Stato sul guadagno avuto calcolato sulla differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita.
Per prezzo di acquisto si intende: il valore pagato per la casa + le spese di notaio + le spese di imposte + le spese di gestoria per le pratiche + eventuali spese per rifacimenti o migliorie.
Per prezzo di vendita si intende: il valore incassato alla vendita – le eventuali commissioni pagate all’agenzia – il pagamento della Plusvalia Municipal – l’eventuale parcella di un professionista.
Fatte le dovute somme e sottratto dal prezzo totale di vendita il prezzo totale d’acquisto, avrai il valore su cui Hacienda ti chiederà:

  • Guadagno fino a € 6.000 – 19%
  • Guadagno da € 6.000 a € 50.000 – 21% 
  • Guadagno superiore a € 50.000 – 23%

Esenzioni fiscali

Ci sono anche buone notizie! Ecco 3 casi in cui non dovrai dichiarare il guadagno:

  1. Se hai venduto la casa dove avevi la residenza e ne compri una nuova dentro l’arco di 2 anni: se pensi di farlo ti basta indicarlo nei riquadri G2 e G5 della “Declaracion de Renta
  2. Se hai più di 65 anni e vendi la tua casa di residenza
  3. Se hai più di 65 anni e utilizzi il guadagno per garantirti una rendita pensionistica

Un ultimo dettaglio da non trascurare: anche se doni la casa dovrai pagare un’IRPF e così pure chi la riceve… però questa è materia da commercialista, il nostro è solo un pro-memoria! 😉

Share

2 Comments

  1. Hi there! I just wish to give an enormous thumbs up for the great info you might have right here on this post. I might be coming again to your weblog for more soon.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.